martedì 7 ottobre 2008

VOGLIA DI BISCOTTI


In questi giorni ne ho sfornati tanti e di tanti tipi...un po' per noi, un po' per la mia bimba...ed un po' per i colleghi d'ufficio di mio marito...e quando il maritino me li chiede per offrirli ad amici e colleghi parto subito alla ricerca di nuove ricettine per sperimentarne di nuovi...



Adoro fare i biscotti ma fino ad un annetto fa non è che mi uscissero sempre bene..ora invece ogni sfornata è una gioia per gli occhi ed il palato...mi diverte tanto farli e poi guarnirli...e poi magnarli!!!!

Replico sempre una ricetta...la frolla montata di Babette che, da quando l'ho provata, non l'ho piu' abbandonata e di volta in volta vi affianco ricettine nuove cosi', giusto per sperimentare...tanto anche se non sono un granche' coi biscottini di frolla vado sul sicuro.. prossimamente dovro' munirmi di una sparabiscotti ad hoc perchè, ahime', la siringhetta da pasticceria, a causa dello sforzo s'è lacerata...


Frolla montata di Babette

111 gr. di margarina tagliata a quadretti e a temperatura ambiente,(si puo' omettre e usare tutto burro)
55,5 gr. burro tagliata a quadretti e a temperatura ambiente,

83 gr. zucchero al velo,
166,6 gr. farina 00,
100 gr. farina Manitoba*(si puo' omettere e usare tutta 00),
1 uovo,
mezza bustina di vanillina (aggiungo...aromi a piacere),
1 pizzichino di sale.

Setacciare insieme le due farine. Mettere il burro, la margarina e lo zucchero nel mixer con la frusta a gancio e montare bene. Poi, togliere dal mixer e unire l'uovo, alternandole alle farine, aggiungendo anche il pizzico di sale e la vanillina. Il composto va lavorato fino a renderlo omogeneo (fare questa operazione a mano sarebbe piuttosto faticoso, ma se non si ha un'impastatrice) ed avrà una consistenza tale, che sarà da spremere da una tasca, non da stendere e tagliare con le formine. Sarà un po' faticoso ma, se si spreme da una bocchetta spizzata con diametro di 1 cm. (non meno, altrimenti non esce) gli si puo' dare la forma che si preferisce.

Infornare a 170 per 12-15 minuti(io li lascio un po' di piuu' ma dipendera' dal mio forno): i biscotti devono restare bianchi o appena-appena dorati. Tolti dal forno saranno teneri ma vanno lasciati raffreddare e sono migliori se consumati dopo qualche giorno. Si conservano a lungo in una scatola di latta.

sono quelli che vedete a ferro di cavallo, che ho intinto nel cioccolato fondente da copertura , i tondini che ho spolverizzato di zucchero a velo e scarabocchiato col cioccolato fuso ed infine quelli con le mandorle...


*** *** ***

La quarta fila partendo da sinistra è composta da dai biscottini al cocco molto burrosi e molto molto buoni che ho provato per la prima volta...li ho trovati su blogdolci e precisamente qui

Biscotti al cocco

Ingredienti:


250 g farina di cocco,
2 cucchiai di farina, ,
125 g zucchero,
125 g burro,
1 cucchiaino di lievito,
2 uova.

Mescolare prima burro e zucchero, una volta amalgamati aggiungere la farina, le uova e il lievito, x ultimo la farina di cocco.
Amalgamare il tutto,fare delle polpettine schiacciate di dimensioni uguale ad un cucchiaino.
Sistemare nella teglia uno strato di carta da forno, depositarci sopra i biscotti. (forno a 175' x circa 10 min).

Sono ottimi così ma per renderli ancor piu' calorici alcuni li ho intinti lateralmente, altri completamente nel cioccolato bianco e poi li ho rigirati nella farina di cocco...

*** *** ***

Ed infine quelli al cacao volevano essere dei chicconi di caffè (nel mio immaginario) dato che contengono polvere di caffè e nessun uovo..

li ho trovati qui ma riporto la ricetta, con le mie modifiche, per praticita'...

Biscotti al caffè e cacao

Ingredienti
250 gr di farina,
100 gr di zucchero,
150 gr di margarina vegetale,
1 pizzico di sale,
zucchero semolato,
2 cucchiaini di cacao amaro,
2 cucchiaini di caffè in polvere.

Lavorare insieme la farina setacciata, lo zucchero, la margarina a temperatura ambiente e il sale.
Amalgamato il tutto dividere l'impasto in due. In uno aggiungere il cacao, nell'altro il caffè in polvere (io ho aggiunto caffe' e cacao assieme senza dividere gli impasti).
Continuando poi ad amalgamare i due impasti separatamente.
Da ogni impasto estrarre delle palline, e inciderle a meta' col la lama di un coltello senza affondare troppo.
Quindi disporre i biscotti su una teglia da forno foderata con della carta da forno.
Infornare per 20min circa e lasciar raffreddare.

... a proposito, ne gradite uno?

3 commenti:

Paoletta S. ha detto...

Roberta, splendidi!
Sembrano usciti dalla migliore delle pasticcerie :)

Cosmopolita ha detto...

Robi, sei imbattibile nel fare i biscotti. Ogni volta ti vengono sempre meglio e te lo dico con invidia, profonda invidia, dato che a me, quelli di frolla montata, non vengono mai bene.
Mi hai fatto venire voglia di farli!

Anonimo ha detto...

E' da matti mettere farina manitoba (quindi con molta forza e proteine) per fare dei biscotti! E' esattamente l'opposto di quello che andrebbe fatto!